Articolo inchioda il bluff sulla vaccinazione in Africa ▷ “La strage Covid non è mai avvenuta”

Nell’agenda mediatica italiana ritorna ciclicamente il tema della vaccinazione in Africa. In particolare viene sottolineata dal sistema mediale la necessità di avviare una campagna vaccinale nei paesi africani dove sarebbe in corso una tragica “strage” per l’assenza del vaccino. Un articolo pubblicato dalla versione online del Corriere della Sera a firma di Federico Rampini, noto giornalista della testata, smentisce però gli allarmi sulla presunta tragedia in corso nel continente africano per la limitata campagna vaccinale.

Il pezzo titola esplicitamente: “Covid, sorpresa in Africa: la strage non è mai avvenuta”. Rampini senza fronzoli scrive: “Di Covid si muore di più in Italia che nei Paesi più poveri del pianeta, benché il loro accesso ai vaccini sia scandalosamente basso”. Nonostante dunque nei paesi africani non ci sia alcune effettiva emergenza il grido di allarme il continente africano si sussegue. Sulla stessa RAI è stato inoltre pubblicizzato uno spot che invita gli italiani a donare per supportare la campagna vaccinale Covid-19 in Africa. Per Duranti si tratta di un appello assolutamente inaccettabile per far arricchire ancora di più Big Pharma: “A noi ci vengono a chiedere le collette per dare i soldi alle case farmaceutiche, state…