Arena Suzuki, perché è famoso Tony Hadley degli Spandau Ballet

La voce e l’eleganza di Tony Hadley hanno sconvolto un’intera generazione. E non solo perché è stato il leader degli Spandau Ballet, ma perché si è imposto con un modo di cantare tutto suo, quello che ha sfoderato anche durante la sua esibizione ad Arena Suzuki. L’artista è stato uno dei protagonisti più acclamati della due giorni di Amadeus, che ha raccolto tutte le maggiori leggende della storia della musica sul palco dell’Arena di Verona. Scopriamo qualcosa in più su di lui!

Chi è Tony Hadley

Tony Hadley è nato a Londra il 2 giugno 1960 con il nome di Anthony Patrick Hadley. La sua passione per la musica è sbocciata praticamente subito, fino al primo ingresso negli Spandau Ballet che ha segnato la svolta nella sua carriera musicale. Il gruppo ha raggiunto le vette delle classifiche internazionali in brevissimo tempo ma, dopo 10 anni di attività, hanno deciso di intraprendere strade differenti.

Ha proseguito, quindi, con la carriera da solista senza però ottenere il successo che avrebbe meritato. Solo dopo aver iniziato a collaborare con alcuni dei più grandi artisti internazionali, Hadley ha risalito la china della fama fino a tornare nel cuore dei tanti fan che ne hanno atteso il ritorno per molto tempo. Successivamente, ha iniziato a muovere i…