Angelini (ComScore): “Con pandemia sempre più italiani si informano online”

Gli italiani si informano sempre di più su salute e prevenzione e, spinti dal Covid, lo fanno attraverso Internet. “La categoria Health nel nostro Paese ha registrato una fortissima crescita di utenti unici legata all’emergenza pandemica: se nel 2019 la media mensile di utenti unici sui siti di salute era di 25 milioni, nel corso degli ultimi 2 anni ha toccato dei picchi di quasi 35 milioni e negli ultimi mesi oscilla tra i 31 e i 32 milioni. Ciò dimostra come la pandemia abbia aumentato la consapevolezza degli italiani riguardo la gestione del proprio benessere: gli utenti sono sempre più attivi nella ricerca di informazioni legate alla salute e per farlo usano tutti i canali a loro disposizione”. Così Fabrizio Angelini, Ceo di ComScore Italia, società di ricerca via Internet in grado di fornire servizi e dati per il marketing in diversi settori commerciali del web, in un editoriale pubblicato su ‘Alleati per la Salute‘, portale dedicato all’informazione medico-scientifica realizzato da Novartis, commenta i risultati di uno studio che si basa su una ricerca di Sensemakers, società di consulenza specializzata nell’analisi dei media e nell’interpretazione dei dati relativi al comportamento e al profilo delle audience.

Nel 2019 -…