Andor, intervista a Diego Luna nella serie

Nessun essere vivente – nella nostra Galassia o in quella di Star Wars – è illegale. Diego Luna ha le idee molto chiare su Andor, la nuova serie di Star Wars in streaming dal 21 settembre, e sui parallelismi tra la serie tv e la nostra attualità.

Ambientata negli anni dell’ascesa dell’Impero Galattico, Andor è un prequel del film Rogue One che racconta le origini del personaggio di Cassian Andor interpretato da Luna. A metà tra una storia di spionaggio e un thriller come non si era mai visto nell’universo di Star Wars, Andor rappresenta un racconto la cui urgenza non sfugge allo spettatore.

Per la prima volta raccontiamo le ripercussioni che il regime totalitario dell’Impero ha sulle persone più semplici e sulle loro vite di tutti i giorni,” racconta Luna, che aggiunge: “Siamo abituati a considerare Star Wars una grande storia epica di rivoluzioni e insurrezioni. La nostra serie tv si concentra sulle vicende più intime delle personalità che porteranno al vero cambiamento in tutta la Galassia” anticipa Luna.

continua a leggere dopo la pubblicità

Discostarsi così tanto dal tono abitualmente più luminoso della saga di George Lucas è un rischio che, nel caso di Andor, trova una formula di successo piuttosto interessante. “Quello che Rogue…