Amodeo annuncia ▷ “Tenterò la candidatura. Incredibile ciò che stanno facendo ai piccoli partiti”

Francesco Amodeo, giornalista e scrittore, ha deciso di proporre una sua candidatura all’interno dell’universo politico. L’obiettivo è quello di promuovere in quest’ultimo l’inserimento dei piccoli partiti, perciò dar voce a chi viene spesso messo all’angolo, all’opposizione minoritaria mai ascoltata, a chi oggi non ne può più di subire e vorrebbe essere partecipe davvero delle decisioni prese dall’alto dei poteri governativi. Infatti è proprio la caduta del Governo Draghi e delle successive elezioni che si terranno (anticipatamente) il 25 settembre che ha causato uno squilibro fra le varie fazioni politiche, la raccolta firme dovrà essere mostrata un mese prima del voto e, appunto, per i piccoli partiti sarà difficile riuscirci.

L’artista Giorgio Gaber negli anni ’70 cantava che ‘la libertà è partecipazione’. Assieme a Sandro Luporini scrisse una delle canzoni che interpretò il concetto base della libertà sotto connotazione politica: ‘La libertà non è star sopra un albero, non è neanche avere un’opinione, la libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione’. E così Amodeo rivendica il suo diritto costituzionale (e di conseguenza quello di tutti) di partecipare alla vita politica e sociale del Paese. Ne parla in…