Amedeo Goria e Vera, non è più GF Vip ma cabaret… ma quale gravidanza

Ma quale dolce attesa, ma quale gravidanza psicologica, ma quali lacrime, ma quale relazione: l’incontro di Amedeo Goria e Vera Miales, più che una reunion chiarificatrice è stata un cabaret. Addirittura Alfonso Signorini, maestro nel far sembrare serie alcune situazioni che non lo sono (d’altra parte la tv è spettacolo e lui è uno che maneggia il mezzo con maestria), a un certo punto si è arreso a cotanto ‘surrealismo’, pronunciando un tragicomico: “Io dopo questo mi licenzio”. Nel frattempo su Twitter è piovuto di tutto: l’incursione della Miales è stata talmente stralunata che le critiche da parte dei telespettatori si sono presto trasformate in cinguettii densi di ironia.

Ma si proceda con ordine: il caso della presunta gravidanza di Vera Miales è stato montato nei giorni scorsi. Sul web sono trapelate delle fotografie che hanno lasciato intravedere un pancino. Da qui la voce che forse la donna era incinta. La questione, venerdì scorso, è stata presentata ad Amedeo Goria che, in realtà, avendo annusato subito la stranezza del caso, non si è troppo preoccupato della faccenda.

Si giunge a lunedì 11 ottobre, con Vera Miales che è stata spedita nella Casa più spiata d’Italia. Entrata a cannone: la donna è sbarcata nella dimora di Cinecittà con…