alunni con disabilità, Anffas ‘segnalazioni criticità un po’ ovunque’


Disabili senza l’insegnante di sostegno, senza trasporto scolastico e altre criticità: “Stiamo ricevendo da ogni parte d’Italia segnalazioni dalle famiglie”. A denunciarlo all’Adnkronos Roberto Speziale, presidente di Anffas (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale). Ovvio, aggiunge, “va considerato che è il primo giorno di scuola, anche se c’è stato tutto il tempo, sei mesi, per provvedere preventivamente”. In mattinata, “mi è arrivata una segnalazione di un ragazzo autistico con problematiche comportamentali che frequenta una scuola romana. Sarebbe dovuto stare 5 ore fermo sul banco rispettando tutte le norme imposte dall’emergenza Covid ma non facendola più, la soluzione per la scuola è stata quella di chiamare la mamma per venirlo a prendere prima. Ecco – sottolinea Speziale -, questo è uno dei grossi problemi che potrebbe riguardare i prossimi giorni e che va scongiurato”.


Diversi secondo Anffas sono gli interventi che vanno predisposti. “Innanzitutto gli insegnanti di sostegno: moltissimi non sono stati ancora nominati sulle carte ed è già un primo problema – osserva Speziale -, poi gli assistenti all’autonomia e alla…