Altroconsumo, favorevoli a vaccino Covid tre italiani su quattro

Il 76% degli intervistati favorevole al vaccino Covid, ma rispetto a gennaio calano le persone che non hanno dubbi a riguardo. A pesare è soprattutto la vicenda AstraZeneca. I più informati sono anche più disponibili, per questo è importante trasparenza e corretta informazione sul piano vaccini. Più della metà è favorevole al passaporto vaccinale. È quanto emerge da un’indagine condotta da Altroconsumo nel mese di marzo (26-30 marzo 2021) su un campione di 1.002 italiani di età 18-74 anni, distribuito come la popolazione generale per genere, età, livello di istruzione e area geografica.


A loro Altroconsumo ha chiesto la posizione sul vaccino contro il Covid, inclusa l’opportunità di istituire un passaporto vaccinale, che consenta a chi ne è in possesso di ritrovare la libertà di spostamenti e la ripresa di almeno alcune attività. “Dopo la prima inchiesta, realizzata a gennaio – spiega l’associazione in una nota – abbiamo voluto verificare gli effetti sull’opinione pubblica delle vicende degli ultimi mesi, tra cui in particolare la sospensione temporanea del vaccino AstraZeneca, legata alla possibile presenza di rari effetti indesiderati gravi”. La percentuale di chi non ha remore e vorrebbe vaccinarsi il prima…