“Altro anticiclone”, cosa accadrà per i prossimi 15 giorni – Libero Quotidiano

Il caldo torrido non dà tregua all’Italia. Le previsioni meteo danno conto di possibili piogge, temporali e grandinate. Ma, anche se arriveranno, saranno soltanto una toccata e fuga. La doccia, freddissima (termine mai così sbagliato), arriva dal sito meteogiuliacci.it, del colonnello Mario Giuliacci.

 

Il punto è che in un articolo firmato da Andrea Tura, si legge: “Nei prossimi 15 giorni, quindi per l’ultima parte di luglio ed i primi giorni di agosto, sul fronte meteorologico non emergeranno grandi novità, tant’è che dopo la breve pausa temporalesca in vista, martedì 26 luglio, l’anticiclone africano tornerà a ricoprire l’intero Paese, continuando ad interessare una parte dell’Europa, soprattutto il mediterraneo”. Insomma, dobbiamo rassegarci al caldo estremo e alla siccità.

 

E ancora, l’esperto spiega che anche al Sud cambierà poco o nulla e che per i prossimi 15 giorni le oscillazioni sui valori termici saranno comunque su temperature molto elevate. In termini numerici, è previsto “un caldo africano anche intenso con valori tra i 34 ed i 37-38 gradi, ma con picchi anche attorno ai 40 gradi centigradi sul territorio nazionale“….