Allarme famosa marca di Wurstel italiani, Muore un altro uomo dopo averlo mangiato. E’ il quarto caso in pochi giorni

Un altro uomo è morto dopo aver mangiato un wurstel in Italia. E’ successo lo scorso 29 settembre, come racconta Repubblica. Il signore di Ottanta anni, originario di Alessandria, aveva consumato il salsicciotto crudo di pollo di una grande azienda prima di ammalarsi di meningite da listeria monocytogenes. Lo stesso batterio era stato riscontrato in questi alimenti dagli ultimi controlli. Sono state date disposizioni per il ritiro dal commercio, ma chi aveva già acquistato i lotti incriminati probabilmente non si è reso conto di tenere nel frigorifero un alimento realmente pericoloso.

Il signore di Alessandria è già il quarto caso in Italia. Il Ministero della Salute aveva emesso una nota per ordinare il ritiro dei wurstel dal mercato: “Le verifiche, effettuate dal gruppo di lavoro, istituito per fronteggiare la diffusione del batterio, hanno rivelato una correlazione tra alcuni dei casi clinici e la presenza del ceppo di Listeria ST 155 nei wurstel a base di carni avicole”. La grande azienda ad aver prodotto gli alimenti incriminati si chiama Tre Valli – IT 04 M CE. Ma l’allarme è stato lanciato in tutta Europa perché questi salsicciotti vengono consumati anche in altri paesi come la Spagna.

In Italia i morti a causa del batterio presente in questi wurstel…