Aliquote Irpef: piccoli ritocchi rispetto alla bozza

Aliquote Irpef: piccoli ritocchi rispetto alla bozza. La terza aliquota sarà del 35 e non del 34%. Analizziamo tutti i dettagli

Rimodulazione quote Irpef

È stata trovata la soluzione concernente la rimodulazione delle Aliquote Irpef: è stata confermata, infatti, la riduzione da 5 a 4. Il viceministro dello sviluppo economico Gilberto Picchetto, a tal proposito, ha affermato:

C’è l’accordo politico ad agire sulle aliquote Irpef. E altrettanto un ragionamento sull’Irap che vede una scelta verticale, partendo dalle 850mila persone fisiche, autonomi e ditte individuali, aggiungendo eventualmente le start up. Questo è l’accordo politico, ora Franco ne deve parlare con Draghi, noi con i nostri partiti e poi rivederci”.

La riforma dellIrpef e il taglio dellIrap sono entrambe “un primo passo strutturale, non solo per il 2022″, ha spiegato Picchetto.

Ritocco terza aliquota

Le nuove 4 aliquote saranno 23%, 25%, 35%, 43%.

Rispetto alle bozze circolate prima dell’incontro c’è un piccolo ritocco sulla terza aliquota inizialmente ipotizzata al 34%. Sparisce, di conseguenza, l’aliquota del 41% che si applica alla parte del reddito tra i 55mila e i 75mila euro. Viene un poco ridotto il salto dalla seconda alla terza aliquota che prima era di 11 punti (dal…