ALICE SABATINI/ “Per una dieta sbagliata ho rischiato il blocco renale. Avevo toccato il fondo” (ItaliaSì)

Alice Sabatini ha vissuto un vero incubo in seguito a quel 2015 che le ha permesso di ottenere il titolo di Miss Italia. “Un mese dopo la vittoria pesavo 15 kg in più. Un disastro. Mangiavo schifezze a più non posso. Sono entrata in depressione di testa. Un periodo nero”, ha detto a Diva e Donna, parlando di quel periodo difficile legato alle critiche che sono emerse per via della sua incoronazione a reginetta di bellezza. Sarà una frase in particolare a farla finire sulla gogna: “Avrei voluto vivere nel 1942, tanto sono donna e non sarei andata in guerra”. Le polemiche alimenteranno così il suo malore, che influenzeranno poi anche la sua immagine. “Dovevo portare in giro l’immagine della ragazza più bella d’Italia e mi ritrovavo con questa faccia gonfia. Rifiutavo di mettermi la corona”, confessa, “ho preso a fare tutte le diete, a prendere pasticche. Niente. Blocco totale”.

ALICE SABATINI, LA CRISI SUPERATA…