Alec Baldwin incriminato per omicidio colposo per la sparatoria sul set di «Rust»- Corriere.it

Con l’attore incriminata anche Hannah Gutierrez Reed, responsabile del controllo delle armi sul set del western in cui morta la direttrice della cinematografia Halyna Hutchins

La procura del New Mexico ha deciso di incriminare l’attore Alec Baldwin per il suo ruolo nella sparatoria sul set del western Rust
in cui morta la direttrice della fotografia del film Halyna Hutchins. Con Baldwin i pubblici ministeri hanno incriminato anche la responsabile del controllo armi sul set Hannah Gutierrez Reed. La decisione di portare il divo in giudizio per omicidio colposo involontario arriva 15 mesi dopo il tragico incidente dell’ottobre 2021 quando un colpo part da una pistola armata con proiettili vivi impugnata da Baldwin durante le riprese. Una pallottola colp il regista Joel Souza a una spalla per poi rimbalzare uccidendo la Hutchins.

Lo sceriffo della contea di Santa Fe Adan Mendoza, che ha condotto le indagini iniziali sulla morte di Hutchins, ha parlato di negligenza sul set del film. Ma ha lasciato le decisioni su potenziali accuse penali ai pubblici ministeri dopo aver consegnato, nell’ottobre scorso, i risultati di un’indagine durata un anno. Quel rapporto non specificava come le munizioni vere fossero finite sul set del film. Baldwin — noto per i suoi ruoli…