al suo fianco l’amata moglie Loredana

Gianni Minà si è spento all’età di 84 anni, come riporta l’annuncio condiviso sul suo profilo ufficiale di Instagram. Un uomo che ha fatto la storia del giornalismo, le cui interviste ai personaggi più importanti del secolo scorso sono diventate iconiche: da Bud Spencer a Dario Fo, da Enzo Bearzot a Maradona fino Martin Scorsese e Naomi Campbell, per citarne solo alcuni. L’ultimo progetto con la moglie Loredana Macchietti, con la quale ha condiviso vita e passioni, è il dono più bello per le future generazioni e per conservare la memoria di una delle penne più emblematiche del nostro Paese.

Gianni Minà si è spento a 84 anni, le cause della morte

Instancabile, prolifico, curioso e giornalista nell’anima. Con Gianni Minà ci ha lasciato una delle penne più emblematiche e amate del nostro Paese e l’annuncio della sua morte, sopraggiunta il 27 marzo all’età di 84 anni, ha colto tutti di sorpresa. Quando pensiamo ai grandi, vien difficile immaginare che possano lasciarci per sempre, circondati da quell’aura di immortalità che è propria di chi è riuscito col talento a far breccia nel cuore di tutti.

L’annuncio condiviso sul profilo Instagram ufficiale del compianto scrittore ne spiega le cause della morte: “Gianni Minà ci ha lasciato dopo una…