Ahmad Massud, leader della resistenza afghana: “Formerò un governo in esilio ma l’Occidente armi la resistenza ai talebani”

VIENNA – Incontro Ahmad Massud a Vienna poche ore prima dell’inizio della Conferenza a porte chiuse che radunerà per un paio di giorni nella capitale austriaca le varie forze che si oppongono al regime dei talebani. Ahmad Massoud aveva soltanto dodici anni quando, due giorni prima dell’11 settembre, un commando talebano uccise suo padre Ahmad Shah Massud, il leader dell’Alleanza del Nord, quella stessa alleanza che da lì a pochi giorni, con il sostegno delle forze della coalizione internazionale, avrebbe travolto il regime.