Afghanistan: la rete dei talebani di Haqqani che ha protetto il leader di Al Qaeda

Due fonti dell’Amministrazione Biden ieri hanno confermato che il capo di Al Qaeda, Ayman al Zawahiri, viveva sotto la protezione dei talebani a Kabul. Il quartiere dove l’egiziano si è nascosto, ma neppure troppo, fino alla morte avvenuta domenica all’alba è Sherpur, che è un’area residenziale elegante nel centro della capitale a poca distanza dalle vie delle ambasciate straniere e dal palazzo presidenziale.