adesso Callipo vuole conquistare la Penisola- Corriere.it

Quella di Filippo Callipo, presidente del Gruppo Callipo, noto per la produzione di tonno in scatola di qualit, una storia d’amore con la Calabria. Dal settore ittico al turismo, dallo sport alla politica, la sua attivit ha sempre avuto come obiettivo la promozione delle eccellenze della regione in cui nato. Tutto parte dalla tradizione di famiglia. Nel 1913 Giacinto Callipo fonda a Pizzo, in provincia di Vibo Valentia, la Conserve Alimentari, azienda attiva nel mercato del tonno e delle conserve ittiche, che oggi fattura pi di 76 milioni di euro. Filippo incarna la quarta generazione alla guida dell’impresa, ma non ha mai dimenticato la lezione di chi l’ha preceduto: Il motto di mio nonno era “la qualit innanzitutto” — racconta —. Lui andava con i carri fino a Santa Cristina d’Aspromonte, a 150 km da Pizzo, a prendere l’olio per le conserve. Io ho seguito questo ideale mantenendo ogni fase della nostra produzione nello stabilimento di Maierato, perch qui, sotto gli occhi vigili della nostra maestranza, possiamo osservare tutti i passaggi e garantire la qualit.

Tonno e non solo

La cura per il prodotto e la sua lavorazione, svolta con molta attivit manuale e dunque con una forte impronta sostenibile, ha permesso all’azienda di essere reattiva…