Acquedotto Pugliese prepara i bandi previste 635 assunzioni entro 4 anni

Mezzogiorno, 28 novembre 2022 – 13:08

Il piano industriale prevede investimenti per oltre 2 miliardi entro il 2026. L’obiettivo di recuperare 44 milioni di metri cubi di acqua tra rifacimento reti e nuove fonti

di Federico Conte



la quarta presentazione (dopo quella ai sindacati, alla Regione Puglia e ai dipendenti). Ma il piano sempre lo stesso: Acquedotto Pugliese ha tracciato gli obiettivi fino al 2026 ribadendo l’impegno per incrementare gli organici: Rafforzare le competenze, tramite la formazione e il “reskilling” e l’avvio di un piano di assunzioni di circa 635 persone, di cui 227 nuovi addetti che entreranno gi entro la fine di quest’anno.

Il presidente Domenico Laforgia
Il presidente Domenico Laforgia

Gli obiettivi

Le tre priorit – scritto in un comunicato – che guideranno il piano strategico: tutela della risorsa idrica con l’obiettivo di recuperare 44 milioni di metri cubi di acqua; implementazione di un sistema di economia circolare con la gestione in house di 130 mila tonnellate di fanghi; accelerazione sulla transizione energetica arrivando a produrre nel 2026 oltre 90 GWH di energia da fonti rinnovabili autoprodotta. Per l’attuazione del piano industriale l’attuale management prevede di realizzare investimenti per oltre 2 miliardi di…