Acqua&Sapone cresce in Italia, 46 nuove aperture e 1200 assunzioni- Corriere.it

Quarantasei nuove aperture e 1200 assunzioni con investimenti per 29 milioni di euro sono nei piani di espansione per il 2022 di Acqua&Sapone, la catena italiana di prodotti per la bellezza e l’igiene con una rete di 790 negozi distribuiti su tutto il territorio nazionale e una quota di mercato del 43%(fonte Nielsen). Per quanto riguarda il fatturato l’obiettivo arrivare a 1,5 miliardi di euro con un incremento del 5% (nel 2021 il giro d’affari cresciuto invece del 2,2% a 1,3 miliardi). L’anno scorso c’ stato anche un cambio nell’assetto societario: il fondo Hig Capital ha acquisito attraverso la Bubbles BidCo quattro societ del gruppo(Cesar-Sda/Quamar-VDM). Nato nel 1992 da 8 associati, con la denominazione di Cedas Srl, Acqua&Sapone oggi un consorzio con sede a Milano composto da 5 soci: Bubbles BidCo SpA (che controlla le Societ Cesar – Sda – Quamar – VDM), Gottardo, Leto, Logimer e Reale.

Il modello

La distribuzione capillare sul territorio ha determinato la rapida ascesa di Acqua&Sapone, che nella vicinanza territoriale al cliente vede il suo punto di forza. Uno dei fattori che ha determinato il successo dell’insegna negli anni la capacit di cogliere i nuovi trend — spiega il presidente Sergio Reale —. Seguiamo l’evoluzione dei bisogni del…