ABORTO, LUTTO E TENTATO SUICIDIO/ “Ero distrutta, ho pianto tanto…”

Tanti successi, ma anche tanti dolori per Ivana Spagna, come la malattia dei genitori, che hanno avuto un tumore. “Mi chiese di non dirle se le veniva questa malattia. Quando andai a Sanremo lei rimase a casa perché non stava bene. Quando arrivai terza la ringraziai per le preghiere. Quel periodo lì è stato l’ultimo in cui andava un pochino bene, poi c’è stato il tracollo. Io dovevo lavorare, altrimenti avrebbe capito tutto, e poi andavo in ospedale”, ha raccontato a Verissimo. Quando poi la mamma è morta, la sera è andata a cantare comunque. “Per il mio dolore non posso far perdere il lavoro all’entourage e poi lei l’avrebbe voluto. Non ho mai perso una serata. Sono arrivata alla fine che ero l’ombra di me stessa”.

Ivana Spagna ha avuto anche brutti pensieri: “Ero distrutta nel fisico, nella mente e nell’anima. Ero a pezzi. L’ultimo giorno del tour mi dissi che dovevo pensare a me e mi venne quel brutto pensiero, lo stavo proprio mettendo in atto. Ne ho sempre parlato per dire a tutti di non farlo. Ho cambiato idea per il miagolio della mia gattina, mi ha svegliata dal torpore della disperazione. C’era una calma terribile che mi…