A Velletri annullato concerto del neomelodico De Martino dopo denuncia sindacato polizia Silp Cgil

Era prevista per il 15 gennaio l’esibizione del contestato (ma seguitissimo) cantante neomelodico Daniele De Martino in un ristorante di Velletri, in provincia di Roma. L’evento, un pranzo-spettacolo per circa 150 persone, è stato annullato, secondo quanto fa sapere il segretario generale del Silp Cgil Roma Lazio, Antonio Patitucci, ”dagli stessi gestori del ristorante”. ”Lo abbiamo appreso direttamente dal sindaco di Velletri, Orlando Pocci, che ringraziamo per il suo intervento. Ringraziamo anche le altre forze politiche che hanno mostrato sensibilità sul tema oltre al gestore del locale che ha compreso la delicatezza della situazione”, ha aggiunto. Era stato lo stesso sindacato nei giorni scorsi a segnalare l’evento al commissariato di Velletri, che aveva poi, a sua volta, inoltrato la comunicazione alla Questura di Roma.

“Riteniamo inaccettabile la presenza a Velletri, città dove un parco pubblico è intitolato al poliziotto Matteo Demenego, medaglia d’oro al valor civile, del cantante neo melodico Daniele De Martino, che nelle sue canzoni, chiamiamole così, dileggia i collaboratori di giustizia e le forze dell’ordine – aveva detto Antonio Patitucci, segretario generale Silp Cgil Roma Lazio – De Martino si esibirà il 15 gennaio in…