A Roma Arcs e Uici insieme a tavola, menù in Braille nei ristoranti

Menù stampati in Braille per ristoranti più inclusivi nella Capitale. Questa è l’idea promossa dall’Arcs (Associazione Ristoranti Centro Storico) Roma e realizzata in stretta collaborazione con l’Uici (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti). La nuova realtà inclusiva è stata presentata nei ristoranti di Roma aderenti all’associazione. Il progetto nasce dall’incontro tra l’Arcs Roma e l’Uici, che hanno come obiettivo comune quello di una convivialità culinaria aperta a tutti e senza barriere, favorendo in tal senso l’accessibilità dei ristoranti a persone non vedenti e ipovedenti. Tutti i ristoranti associati Arcs, infatti, metteranno a disposizione nei propri locali dei menù stampati in Braille, consultabili anche attraverso app e QR Code da smartphone o tablet nei ristoranti che hanno anche in uso questa modalità.

Daniele e Vincenzo Rinaldi (Proprietari del Ristorante Rinaldi al Quirinale, associato Arcs) si dicono orgogliosi di questa iniziativa: “Siamo ovviamente vicini alle problematiche sociali e se c’è uno strumento che può rendere più accessibile un pranzo o una cena di livello, è giusto utilizzarlo; la ristorazione non deve essere solo un business. Questa che stiamo portando…