2 miliardi di risorse da Cdp, fondi Pnrr e banche- Corriere.it

In totale sono 2 i miliardi di euro a sostegno delle politiche agroindustriali nazionali e dei programmi d’investimento delle filiere strategiche del comparto. questo l’obiettivo della convenzione sottoscritta dal ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e da Cassa Depositi e Prestiti (Cdp). In particolare, la convenzione disciplina la concessione dei finanziamenti agevolati a valere sul Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e agli investimenti in ricerca (Fri), nell’ambito del quinto bando promosso dal ministero a favore dei contratti di filiera nel settore agroalimentare e agro-energetico. Al momento sono gi circa 350 i contratti stipulati tramite i precedenti bandi, con oltre 280 milioni di euro impegnati a favore di oltre 340 imprese attive nel settore agroalimentare.

Nel frattempo, l’operazione predisposta da Cdp e dal ministero di Stefano Patuanelli ha l’obiettivo di finanziare i programmi di investimento rivolti alle filiere strategiche in ambito multiregionale, che dovranno essere sia sostenibili sotto il profilo ambientale sia innovative dal punto vista tecnologico. Nel dettaglio, l’iniziativa prevede un contributo diretto concesso dal ministero, utilizzando fino a 800 milioni di euro provenienti dal Fondo Complementare al…