1899, la serie Netflix accusata di plagio da una fumettista brasiliana

1899, la serie Netflix accusata di plagio

Mentre 1899 – la nuova serie dei creatori di Dark che ha debuttato il 17 novembre – è in cima alle classifiche Netflix in oltre 55 Paesi, la fumettista Mary Cagnin accusa i co-ideatori Baran bo Odar e Jantje Friese di plagio. L’autrice brasiliana sostiene che, per 1899, i due abbiano attinto dal suo fumetto Black Silence, pubblicato nel 2016. Nell’opera di Cagnin, le similitudini con 1899 sarebbero rintracciate nell’elemento spaziale – qualcosa che la serie tv Netflix introduce nell’epilogo della prima stagione – e nell’immaginario ricorrente della piramide nera, nello specifico.

A supporto della sua tesi ha pubblicato, tramite Twitter, una serie di inquadrature della serie messe a confronto con alcune illustrazioni del fumetto in questione. Cagnin ha parlano della frustrazione che sta provando in questo momento, twittando: “Ho pianto molto. Il mio sogno è sempre stato quello di essere riconosciuta per il mio lavoro a livello nazionale e internazionale. E vedere una cosa del genere mi spezza davvero il cuore. Sappiamo che in Brasile abbiamo poche opportunità di mostrare il nostro lavoro e di essere riconosciuti. Io ho avuto l’opportunità che molti fumettisti non hanno mai avuto: poter mostrare il mio lavoro a…