“18 anni appena compiuti, ecco come l’ho ridotta” – Libero Quotidiano

Sono state pubblicate dagli investigatori le chat dell’imprenditore milanese Alberto Genovese. La preda in questione è Loretta detta Lori, al momento dell’accaduto era appena diciottenne. La ragazza è stata drogata e abusata sessualmente per 30 ore dall’imprenditore a Terrazza Sentimento. La conversazione tra l’imprenditore e l’amico era partita così: “Johnny: Ti passo una cucciola… Maggiorenne da giorni… Conosciuta ieri… A che ora da te? Serve qualcosa? E non mi rispondere la fi***!”. A quel punto Genovese ha risposto: “Lei. Da ora sono libero.” L’ amico non ha fatto attendere la risposta: “Arriviamo per le 6.30 lì. Così convochiamo.” Genovese non aspettava altro e a quel punto ha replicato: “Top. Droga e alcol ne ho, manca la gnagna…”. Il complice Jonny allora: “Tu basta che apri il cellulare e cade dal cielo… è in Puglia… Salvati il contatto però è proprio il tuo genere…”. “Da chiavare sì…” è la sentenza finale di Genovese. 

 

 

Genovese, il 9 aprile 2019, ha accompagnato Loretta nella sua camera e una volta accesa la telecamera, per lei è iniziato l’inferno. La sua ossessione infatti, era riprendere e fotografare gli abusi che…