Elex, un video ci mostra gli Alba
Elex, un video ci mostra gli Alba

Elex, un video ci mostra gli Alba



Piranha Bytes e THQ Nordic presentano un nuovo trailer per il gioco ELEX, mostrando l'oscura minaccia che getta un'ombra sul mondo di Magalan: gli Alba.

Con la convinzione che ogni forma di debolezza debba essere cancellata dalla terra, gli Alba sono spietati nel raggiungere il loro scopo vendicativo. Dal consumo dell'Elex puro, gli Alba sono in grado di pensare con maggiore chiarezza, diventando sempre più forti a mano a mano che si nutrono. Il prezzo pagato per la loro fredda e minacciosa ambizione è alto; privati di qualsiasi emozione, gli Alba si trasformano in creature simili a delle macchine. Dalla loro fortezza montuosa sulle cime ghiacciate di Xarcor, gli Alba vogliono ottenere il pieno controllo di tutto il Magalan e distruggere ogni resistenza.

Sviluppato da Piranha Bytes, creatori della acclamata e premiata serie Gothic e Risen, ELEX è una meravigliosa esperienza RPG, ambientato in un universo Sci-Fantasy e post-apocalittico, che catapulta i giocatori in un mondo vasto e rapsodico, ricco di personaggi originali, creature trasformate, profonde scelte morali ed un potente senso dell'azione.

Dalle spade e le asce fino ad arrivare agli archi, balestre e arpioni, ELEX offre una delle più ampie selezioni di armi nella storia dei giochi di ruolo. Imbraccia un fucile, carica una pistola al plasma o scatena un lanciafiamme - là fuori c'è un'arma e uno stile di combattimento per ogni guerriero. Infine trova un alleato, scegli una legione e influenza il mondo; in ELEX, ogni scelta determinerà il futuro del tuo gioco.

ELEX sarà disponibile il 17 Ottobre per PC, Xbox One e PlayStation 4. Per conoscere maggiori informazioni sul gioco, visita il sito www.elexgame.com, oppure seguici su Twitter https://twitter.com/Elex_Game, e metti like alla pagina Facebook del gioco https://www.facebook.com/elexgame .

Il nuovo trailer di ELIX è disponibile su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=SK6m_glGOz4 .



blog comments powered by Disqus